Solidarietà alla Dirigente Scolastica Cinzia Quirini

Ancora una volta dobbiamo costatare che ricade sui Dirigenti Scolastici, persino a livello penale, l’onere di applicare una legge di cui non discutiamo il valore ma che ci lascia perplessi sulle sue modalità di applicazione e sui messaggi contrastanti e non coerenti che vengono da talune istituzioni dello Stato.
Nell’esprimere la totale ed incondizionata solidarietà alla collega colpita da annunciata querela, siamo a ribadire : da un lato la nostra volontà di rispettare le leggi dello Stato e dall’altro la necessità di essere messi in condizione di poterlo fare.

La giunta di Asabo